Consigli

5 consigli su come preparare un CV radiofonico efficace

today1 Settembre 2020

Sfondo
share close

Sei uno speaker radiofonico, ti senti pronto per presentarti alle radio con cui vuoi lavorare ma non hai ancora preparato un CV radiofonico? Nessun problema, ci siamo qui noi. Quest’oggi, infatti, ti elencheremo 5 suggerimenti per costruire un curriculum vitae di settore efficace e puntuale da presentare a un editore e/o a un direttore artistico.

Come realizzare un CV radiofonico?

Prima di iniziare, vale la pena fare una precisazione: la radio non è un’azienda come un’altra. Uno speaker radiofonico non troverà così facilmente annunci di emittenti che cercano conduttori da provinare. Nella maggior parte dei casi, infatti, bisognerà presentarsi alla porta della realtà con cui ci piacerebbe lavorare oppure inviare una mail di candidatura spontanea.

Detto ciò, studiamo i 5 consigli principali per la costruzione di un curriculum vitae radiofonico degno di nota.

5. Non presentare il CV radiofonico in formato europeo

Il formato europeo di un curriculum vitae non è uno strumento così inflazionato come un tempo. Anzi, ormai diverse tipologie di aziende (anche all’estero) prediligono sempre più una presentazione personale, curata e originale. Come fare? Prova a realizzare un CV non in bianco e nero, evidenzia in grassetto le parti più importanti, scegli una foto di te abbastanza luminosa, usa dei font in grado di acchiappare l’attenzione di chi dovrà valutare la tua candidatura, rivoluziona la struttura stessa di un curriculum. Insomma, crea e stupisci.

4. Elenca solo le tue esperienze radiofoniche

Se hai avuto modo di guadagnare esperienza grazie ad alcune realtà radiofoniche, inseriscile nella tua formazione lavorativa. Questo elemento indicherà che, comunque, hai una base solida da cui parti come conduttore radiofonico, e ti permetterà di spiccare rispetto agli.

3. Scrivi una riga sul tuo lavoro e il tuo programma

Oltre a indicare le radio nelle quali hai lavorato, però, specifica in poche e semplici parole qual è stato il tuo ruolo e in che tipo di programma sei stato impiegato.

speaker scrive cv radiofonico

2. Metti tutto dentro una pagina

Lo abbiamo anticipato prima, ma è un dettaglio da non trascurare: sii breve, coinciso e semplice nel realizzare il tuo CV radiofonico. Per dirlo con altre parole: realizza una presentazione di una sola pagina (a cui magari accompagnare una lettera di presentazione, anch’essa di una sola pagina).

1. Abbina sempre una demo

Un suggerimento mai banale. Trattandosi di un’azienda particolare, e visto che ti stai candidando come speaker radiofonico, oltre a un curriculum vitae dovrai presentare anche una demo radiofonica. Di fatto, la controparte non dovrà solo valutare la tua formazione e la tua esperienza, ma anche (e soprattutto) la tua voce.

Consulenza radiofonica, la professionalità On air

Articolo di Angelo Andrea Vegliante

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

Radio Castelluccio evento Salerno

Radio lovers

Radio Castelluccio protagonista con “Mettiamo in Radio il Territorio”

Le radio del territorio campano si uniscono e, per la prima volta insieme, promuovono la comunicazione radiofonica per la sua efficacia, utilità e intrattenimento. Così viene presentato l’evento “Mettiamo in Radio il Territorio”: un RadioShow completamente gratuito che, mercoledì 12 agosto, accende le luci della diretta all’Arena del Mare di Salerno. Un evento cercato da Lucio Rossomando, editore di RCS75 Radio Castelluccio, che ha pensato di chiamare a raccolta diverse […]

today10 Agosto 2020

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%