Consigli

Cosa non fare quando mandi una demo radiofonica e un curriculum vitae?

today20 Ottobre 2021

Sfondo
share close

La demo radiofonica e il curriculum vitae sono i biglietti da visita di un conduttore radiofonico. Quando ti proponi alle radio infatti devi fare affidamento esclusivamente a questi due materiali, che devono non solo raccontare la tua storia professionale ma anche il tuo carisma davanti al microfono.

Nel corso degli anni abbiamo spesso sottolineano l’importanza di non sottovalutare una demo radiofonica, spiegandoti i punti principali da cui partire per la realizzazione di un file professionale. Oggi faremo l’esatto opposto, e cioè ti elencheremo le cose principali da non fare assolutamente quando mandi una demo o un curriculum vitae a un’azienda.

Ecco 3 cose da non fare quando invii un curriculum vitae o una demo radiofonica

È lo stesso Alfredo Porcaro, CEO di Consulenza Radiofonica, a sottolineare i dettagli principali su cui lavorare per non fare errori quando ti proponi a un’azienda radiofonica con la demo radiofonica e il curriculum vitae. In particolare:

  1. Non stalkerare mai un conduttore della radio per la quale ti stai proponendo: nessuna voce di un’emittente farebbe carte false per far entrare nella stessa azienda un possibile competitor che potrebbe soffiargli il posto;
  2. Non tralasciare mai alcun dettaglio quando invii una mail di candidatura alle aziende: ti stai proponendo per parlare a svariate persone, perciò anche l’oggetto e il corpo di una mail devono essere privi di errori;
  3. Non mandare mai materiale su altre piattaforme che non sia la tua casella di posta: Instagram, WhatsApp, Telegram e altri strumenti simili non sono mezzi ufficiali e professionali per proporti. Un giorno potresti anche usarli, ma solo se hai un certo grado di confidenza con la persona a cui ti stai rivolgendo.

Hai bisogno di un aiuto per riascoltare la tua demo radiofonica prima di inviarla a qualche azienda? Contattaci e sapremo aiutarti!

Leggi anche: Scopri come va strutturata una demo radiofonica

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

reddito del fonico

Radio lovers

Quanto guadagna un fonico che lavora in radio?

Dopo aver fatto i conti in tasca al conduttore, cerchiamo di capire quanto guadagna un fonico radiofonico. Prima di iniziare, vale la pena ricordare che tale figura lavorativa indica chi sta dietro al vetro, cioè il registra del programma, colui che detta i tempi della trasmissione. Tuttavia è una professione impiegata in tanti altri settori, non solo quello radiofonico, come la televisione e i concerti. Ecco i livelli di retribuzione […]

today18 Ottobre 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%