Consigli

Radio e calcio: ecco 5 motivi per seguire le squadre locali

today13 Luglio 2021

Sfondo

Il calcio può essere un valore aggiunto per una radio locale. In un mondo sempre più dominato da piccole nicchie che da grandi community, spesso a fare la differenza sono le esperienze e i progetti verticali, anche in ambito sportivo. In passiamo abbiamo già sottolineato l’importanza per un’emittente di occuparsi di sport, in questo caso però ci vogliamo concentrare sulle aziende e sul calcio di dimensioni locali.

Radio e calcio: perché bisognerebbe scegliere un team locale

La radio locale non dovrebbe occuparsi troppo di eventi di tipo nazionale, anche per quanto riguarda il calcio. Ciò non vuol dire non diffondere notizie o realizzare progetti che possano avere un impatto su tutta l’Italia, bensì bisogna ricordarsi della propria natura e della propria copertura territoriale.

Come abbiamo affrontato recentemente in un altro articolo, l’identità di un’azienda si costruisce anche (e soprattutto) in base alle proprie possibilità: se ho capacità da radio locale (o localissima), realizzare contenuti da emittente nazionale mi porrà su un piano incredibilmente difficoltoso da portare avanti – soprattutto perché i miei competitor diventerebbero aziende più attrezzate a svolgere un lavoro territorialmente nazionale.

Per capire meglio questo concetto, facciamo un esempio. Poniamo il caso di voler aprire una radio a Vernazza, in provincia della Spezia. Si tratta di uno dei 5 borghi secolari delle Cinque Terre, con poco più di 850 abitanti, dove voglio edificare una realtà giovane e dinamica.

Se volessi metter su un’azienda di questo tipo, con l’obiettivo secondario di raggiungere le altre località vicine, allora dovrei puntare su un progetto radiofonico con un tone of voice locale, che racconti di Vernazza e dintorni e non si concentri troppo sull’attualità nazionale (salvo news di grande impatto sulla vita di tutti).

Leggi anche: La radio è come una squadra di calcio: ecco l’organigramma

radio che parla di calcio

Tale principio si applica anche al mondo sportivo. Se voglio realizzare una radio con una copertura su Vernazza e dintorni, non andrò a raccontare le partite di calcio della Serie A. Dunque, su cosa mi posso concentrare? Naturalmente, sulle compagini sportive del territorio di riferimento. I motivi per fare ciò sono diversi, noi ve ne sottolineiamo 5:

  1. Essere voce della squadra di calcio del proprio territorio, avendo così l’opportunità di condividere contenuti esclusivi con i propri ascoltatori/tifosi;
  2. Siglare partnership economiche tra la radio e la squadra di calcio locale, con l’opportunità ad esempio di vedere il logo della radio sulle maglie dei calciatori;
  3. Diventare la fonte ufficiale di informazioni e novità riguardanti la squadra;
  4. La collaborazione con la compagine calcistica locale crea possibilità economiche interessanti, come negozi o punti vendita interessati a investire nella tua radio con la pubblicità;
  5. Accrescere ancora di più la notorietà del proprio brand sul territorio di riferimento.

Ovviamente, tutto ciò non si applica solo al binomio radio e calcio locale, e non solo in città con meno di mille abitanti. Può riguardare svariate realtà cittadine e sportive. Tuttavia, il concetto da sottolineare è sempre lo stesso: se sono un’azienda locale, devo investire sul locale.

Leggi anche: Lo sport in radio: quando la passione arriva on air

Sei in cerca di un consulente per le radio?

La nostra realtà si occupa di consulenza per la radio. Scopri i nostri servizi per le radio di ogni tipologia: penseremo a una strategia su misura per te!

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Articolo precedente

P. IVA 13503901004

P. IVA 13503901004

0%