Trend & tecnologie

Come usare Telegram per la tua radio? Ecco alcuni consigli

today9 Novembre 2020

Sfondo
share close

Ti stai chiedendo come usare Telegram per la tua radio ma ancora non hai trovato una soluzione? Nessun problema, ci siamo noi qui per te. Telegram è un servizio di messaggistica istantanea che contiene numerose impostazioni divertenti e accattivanti che possono essere utili anche nell’ambito radiofonico. Scopriamo come.

Come usare Telegram per la tua radio: partiamo dalle basi

Sì, Telegram può essere utilizzato per far conoscere la tua radio (e non solo). Questo servizio di messaggistica istantanea gratuito ha numerose possibilità che possono essere sfruttate per fare brand marketing o semplicemente per condividere i contenuti della tua emittente. Lo strumento atto a queste finalità è sicuramente il Canale Telegram, che funziona come una chat di gruppo nella quale, però, nessuno dei partecipanti può pubblicare messaggi se non il titolare stesso del canale.

Prima, quindi, capiamo come aprire un canale Telegram:

  • Dopo aver installato l’app (disponibile per smartphone e pc), clicca sulle tre strisce orizzontali che trovi in alto a sinistra del menù principale di Telegram;
  • Seleziona “Nuovo canale”;
  • Scrivi il nome del tuo canale (ad esempio Radio Random), scegli l’immagine di copertina e scrivi la descrizione del tuo canale. Una volta terminata questa operazione, clicca sulla spunta in alto a destra;
  • Scegli tra “canale pubblico” e “canale privato” (il nostro consiglio è la prima scelta, così la portata del tuo canale sarà maggiore);
  • Crea il link del tuo canale (ad esempio telegram.m/radiorandom);
  • Aggiungi qualche utente;
  • Clicca sulla spunta in alto a destra e avrai dato vita al tuo canale telegram.

In che modo Telegram può aiutare la mia radio?

Veniamo alle questioni pratiche in ambito radiofonico. Telegram può essere molto utile per la tua emittente, sempre però se sai usarlo in maniera efficace. Come abbiamo spiegato in altri articoli, ogni strumento ha un pubblico a sé: se Facebook è più usato da un’utenza più adulta e Instagram più giovanile, con Telegram il discorso è nettamente diverso. In questo caso, infatti, è l’interesse per la tua realtà a giocarla da padrona. Insomma, può entrare chiunque, quindi ciò che devi tenere a mente è l’obiettivo del tuo canale: voglio essere un punto di informazione oppure aggiornare gli utenti sugli appuntamenti della mia radio?

Una volta deciso qual è il tuo obiettivo, puoi partire. Prima, però, eccoti i nostri 5 suggerimenti su come usare la meglio Telegram:

  1. Condividi le notizie che scrivi all’interno del tuo blog: in questo modo, sei sicuro che i tuoi utenti le possano ricevere agilmente;
  2. Pubblica dei video simpatici degli speaker della tua radio nel quale rammentano gli appuntamenti di un dato programma;
  3. Crea dei giochi a premi che possano coinvolgere anche questo tipo di pubblico;
  4. Scatta foto del dietro le quinte per far immergere ancora di più l’utente nel tuo ambiente radiofonico;
  5. Crea sondaggi anonimi e divertenti sull’attualità.

Consulenza radiofonica, la professionalità On air

Articolo di Angelo Andrea Vegliante

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

L'estetica della voce in radio

Consigli

L’estetica della voce: quando l’armonia diventa una risorsa

La voce, in radio, è importantissima. L'estetica vocale gioca un ruolo importante, non fondamentale, nella riuscita di un talk radiofonico: avere una bella voce, in diretta, non basta. “L’emozione non ha voce”, aveva ragione Mogol quando scriveva questo bellissimo verso – che poi ha dato il titolo ad una celebre canzone – per Adriano Celentano. Paradossalmente, in radio, questa certezza diventa un meraviglioso ossimoro: le emozioni, on air, arrivano al […]

today5 Novembre 2020

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%