Offerte

Come posso utilizzare le Instagram Stories per la mia radio?

today11 Febbraio 2019 3

Sfondo
share close

Facebook giù, Instagram su. Detto in parole povere, è questo il cambiamento che si respira nell’aria. La prima creatura di Zuckerberg sta cominciando a perdere colpi, anche perché lo stesso CEO ha modificato gli algoritmi delle pagine Facebook in favore degli account personali, mentre Instagram sta vivendo una primavera magnifica.

Una delle funzionalità più in voga del momento per “il mondo delle immagini” è la Stories: istantanee, video, dirette e non solo che, per 24 ore, restano fisse nell’immagine di profilo del nostro avatar. Nel corso del tempo, Instagram ha affinato questa funzionalità, creando diverse opportunità per l’utente. Perciò, ci siamo fatti una domanda: possiamo utilizzare le Stories per aumentare la popolarità di una radio? E ci siamo detti di . Ecco qualche consiglio.

Creare una rubrica settimanale nelle Stories

La prima idea è homemade, in quanto prende spunto da un prodotto che viene confezionato dal CEO di Consulenza Radiofonica, Alfredo Porcaro. Il nostro direttore, infatti, ogni martedì alle 9:30 è in diretta su @consulenzaradiofonica con Colazione con il CEO, video durante i quali vengono trattati diversi argomenti inerenti la radiofonia. Ecco, una radio può prendere spunto da questo sistema qui: plasmare una rubrica settimanale fidelizza ancora di più il proprio pubblico social, oltre che a richiamare la curiosità di nuovi utenti.

L’importante è, a nostro avviso, saper sperimentare. Ad esempio, va bene far condurre queste rubriche alle voci della propria emittente, ma perché non mettere in campo anche gli altri addetti ai lavori? Chissà, magari tra i fonici, i redattori, i social media manager e via discorrendo è possibile scoprire un talento nascosto.

Gioca con il pubblico

L’intrattenimento è alla base di svariate forme d’arte, e la radiofonia non è esente da questo. Anche i social network – non essendo proprio delle opere artistiche – hanno tra le loro funzionalità quella di intrattenere. Instagram l’ha capito, ed è per questo che nelle Stories ha sviluppato nuovi tool con cui poter giocare: primi su tutti, i sondaggi e le domande.

I sondaggi sono domande a cui bisogna dare solo una tra due risposte possibili. Un suggerimento potrebbe essere quello di creare un appuntamento giornaliero nel qualche chiedere pareri ai propri utenti su svariati argomenti: dall’attualità a questioni popolari, da elementi di settore a vicende di gossip e via discorrendo.

Le domande, invece, sono un ottimo modo per entrare in contatto diretto con chi osserva il nostro profilo. Grazie a questa funzionalità, infatti, è possibile porre dei quesiti aperti a chi ci followa. Durante una diretta radiofonica, ad esempio, potremmo fare una domanda su quel dato argomento di cui si sta parlando, così da avere materiale in più su cui lavorare – oltre a rimandare gli ascoltatori al nostro profilo Instagram.

stories-instagram-consulenza-radiofonica-social-network

Creare contenuti di qualità

Mai prendere sottogamba questo concetto. Anche se non sono post fissati nel tempo sul nostro profilo, è bene mostrare contenuti qualitativamente gradevoli anche nelle Stories. La quotidianità della redazione, i personaggi ospiti di un programma, gli eventi a cui si partecipa e via discorrendo: gni pic e video condivisi nelle Stories devono attrarre e incuriosire l’utente. Fai in modo che la qualità diventi più importante della quantità.

Dirette del dietro le quinte

Sicuramente, i social network hanno saputo catturare l’importanza del dietro le quinte. Con le dirette delle Instagram Stories, entriamo ancora più nel dettaglio. Un’interessante strategia sarebbe quella di mostrare ciclicamente la quotidianità di una redazione: come lavora, quali sono i vari ruoli, far vedere i volti di chi interagisce con gli ascoltatori, chi si occupa di dare una mano con la scaletta.

Non solo. Le Stories, infatti, possono essere utili per occasioni extra-radiofoniche, come quando si è presenti agli eventi. In questo caso, la diretta può funzionare da “microfono” per intervistare la gente del luogo, chi ha organizzato quella determinata manifestazione, i partecipanti e via discorrendo.

Non è tutto qui, ovviamente

Alla fantasia non c’è limite, l’importante è sapersi mettere in gioco. Questi sono solo alcuni consigli su come poter utilizzare la Instagram Stories, ma ne abbiamo ancora altri. Di fatto, noi di Consulenza Radiofonica ci siamo specializzati anche nel settore dei social network. Contattaci per saperne di più.stories-social-network-instagram-consulenza-radiofonica

Consulenza Radiofonica, la professionalità On Air

Articolo a cura di Angelo Andrea Vegliante

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

Radio lovers

Essere o non essere a Sanremo

Radio, conduttori e giornalisti nella città dei fiori Come il dolce suono d'un raro uccello di bosco o il rilassante calpestìo delle foglie; oppure come il pacifico passaggio d'un corso d'acqua tra i sassi. Sanremo è un richiamo per molte radio. Ogni anno - più o meno in queste ore - emittenti, conduttori, giornalisti, tecnici, si incontrano ai piedi dell'Ariston con una tazza di thè caldo in una mano e la […]

today6 Febbraio 2019

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%