Radio lovers

Una Radio al Sole, un progetto dell’ESA che studia la nostra stella madre

today23 Marzo 2020

Sfondo
share close

Una Radio vicinissima al Sole per studiarne le caratteristiche. Non è fantascienza, bensì realtà. Stiamo parlando dell’RPW (Radio and Plasma Waves), una Radio piuttosto particolare: ha tre antenne di 6,5 metri l’una, consuma 15 watt e misura le onde elettromagnetiche ed elettrostatiche nel vento solare. Fa parte della strumentazione di cui è fornito il Solar Orbiter, la sonda dell’ESA (European Space Agency). Tale progetto è stato lanciato lo scorso 10 febbraio alle 05:03 da Cape Canaveral (Florida, USA) e ci aiuterà a capire meglio come funziona il Sole.

Una Radio al Sole, c’è un po’ d’Italia

Secondo quanto riporta Il Quotidiano del Sud, questo particolare progetto radiofonico avrà un protagonista italiano: Antonio Vecchio, fisico 42enne di Cosenza, che si occuperà della calibrazione del ricevitore radio e dell’analisi dei dati scientifici raccolti. In passato ha fatto parte anche dell’iniziativa che ha portato alla realizzazione della prima fotografia di un buco nero e della missione cinese Chang-e4 per l’esplorazione del lato nascosto della Luna.

Oggi, invece, è “co-Investigator e supervisore – specifica in un’intervista della testata giornalistica -. Uno dei miei compiti è stato anche quello di capire quanto lo strumento stesso influenzi la misura che ottiene. E, ovviamente, insieme al team composto da professionisti di diverse competenze e estrazioni, testare il ricevitore per renderlo pronto alle condizioni in cui opera, tenendo conto degli sbalzi di temperatura e dei limiti di potenza che ci sono stati imposti”. Una chiacchierata nella quale Vecchio ha anche spiegato alcune specifiche di questa speciale Radio. “La nostra radio è tarata tra +65 e -40 gradi centigradi – sottolinea -. L’intero satellite ha uno scudo termico, che resiste a 500 gradi. Arriverà a 42 milioni di km di distanza dal Sole, un po’ più vicino di Mercurio”.

Radio, cosa farà il Solar Orbiter

Come detto poc’anzi, la Radio and Plasma Waves è solo una parte della sonda Solar Orbiter. Ma qual è il suo scopo? “Studiare il Sole – dichiara il fisico -. E capire come i fenomeni da esso generati influenzano lo spazio nel sistema solare e la Terra. La grossa influenza del Sole sulla Terra, al di là del clima, è evidente in fenomeni come le aurore boreali, generate dall’emissione da parte del Sole di particelle molto energetiche. Parliamo di una missione complessa, la prima di classe M per l’ESA”. Una missione che permetterà anche di “osservare per la prima volta i poli della stella”. La durata del progetto? “Sette anni in tutto. Ci metterà due anni per raggiungere l’orbita che abbiamo previsto, perché dovrà sfruttare la gravità di Venere e della Terra”. Insomma, nel 2027 sentiremo ancora parlare di questa Radio al Sole.

Consulenza Radiofonica, la professionalità On Air

Articolo a cura di Angelo Andrea Vegliante

Scopri il nostro lavoro di consulente per le radio

Vuoi conoscere il nostro lavoro di consulente per le radio? Scrivici o chiamaci visitando la nostra sezione Contatti. Inoltre, puoi leggere ciò che facciamo visitando la pagina dei Servizi dello staff di Consulenza Radiofonica. Dai un’occhiata anche al nostro articolo sull’importanza di fare consulenza per le radio. Infine, per restare aggiornato sui temi legati all’universo radiofonico, resta sintonizzato sui contenuti del nostro blog.

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

La Radio per l'Italia

Radio lovers

L’Unione fa la forza: insieme con “La radio per l’Italia”

Nessun altro nome poteva essere migliore di questo. La Radio per l’Italia porta un messaggio che arriva forte e chiaro, un messaggio di unione. Per la prima volta nella storia del nostro paese radio nazionali e locali si uniscono a favore di un’iniziativa comune. Un’iniziativa che, appunto, non ha precedenti. L’appuntamento è fissato per oggi alle 11, quando le radio d’Italia trasmetteranno in contemporanea e su tutte le piattaforme disponibili […]

today20 Marzo 2020 1

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%