Interviste

Radio Fresh un successo a prova di sfida con Consulenza Radiofonica

today27 Settembre 2018 2

Sfondo
share close

L’intervista all’editore di Radio Fresh Emanuele Fabbri

Giugno 2016: Radio Fresh si presenta all’appuntamento della sua storia con la voglia di essere protagonista. È una tappa importante per Emanuele Fabbri e i suoi collaboratori, la prima volta in cui
l’idea pensata diventa finalmente pratica, l’inizio di un sogno diventato realtà. Emanuele ci spiega come Fresh sia riuscita a sfidare – e in alcuni casi a battere – la concorrenza locale delle radio dell’Appennino collaborando con Consulenza Radiofonica.

Era gennaio 2017 quando (quasi) tutto è iniziato.

Avevamo trovato la pubblicità di Consulenza Radiofonica, eravamo nati da qualche mese. Ho contattato Alfredo Porcaro e mi ha spiegato quello che faceva. Siamo partiti con un pacchetto jingle e poi è arrivati a una collaborazione artistica quasi totale.

Sito web, marketing

Consulenza Radiofonica, è diventata il punto di riferimento della struttura, per tutte le cose che dovevamo fare ci siamo affidati a lei. Abbiamo messo mano anche all’archivio musicale, clock, sito web.

Talvolta c’è scetticismo sulla consulenza radiofonica. Se dovessi spegnere questo scetticismo, cosa diresti?

La consulenza di un soggetto esterno servirebbe a tutti, grandi e piccoli. Logico che ai piccoli serve molto di più. Nella mia radio (Radio Fresh, ndr) sono factotum: mi occupo di tutto ma qualcun altro deve concentrarsi su alcuni aspetti prendendo decisioni che da solo non puoi prendere. Alcuni pensano che “consulenza” voglia dire che la tua radio diventi di un altro; ma non è così. Il consulente consiglia e tu trovi il giusto compromesso.

Anche perché una radio non è soltanto musica e conduttori.

La consulenza serve a trovare i punti deboli di ogni realtà affinché si spinga sui punti forti. Che siano
rubriche, notiziari, programmi, musica, conduttori o altro.

Tra l’altro in poco tempo avete bruciato la concorrenza delle radio locali della zona.

Non mi piace vantarmi dei successi che non sono tangibili. Però in due anni abbiamo occupato uno spazio evidentemente trascurato dagli altri.


La concorrenza è locale e nazionale, quindi sarebbe bene concentrarsi sul territorio in cui si trasmette.

Abbiamo una forte caratterizzazione grazie agli eventi live che seguiamo d’estate. Ciò che ci contraddistingue, inoltre, sono i programmi in diretta. Un fattore che nelle radio locali è difficile da trovare. Le persone si affezionano a qualcuno che tutte le mattine parla dallo stesso posto piuttosto che a un bel programma comprato.

Se vi foste concentrati sulla creazione di una radio di flusso avreste avuto maggiore
concorrenza.

Battersi con le radio nazionali, regionali o locali strutturate nel campo dove sono forti è un errore.
Bisogna puntare sul territorio locale con una programmazione diversificata e identitaria.

Quali saranno le prossime mosse condivise con Consulenza Radiofonica?

Gli abbiamo affidato la direzione artistica ed insieme stiamo studiando il palinsesto per eliminare alcuni errori; quindi vogliamo migliorare la parte musicale, contenuti e immagini sui social di ciò che trasmettiamo.

 

Consulenza Radiofonica – La professionalità On Air!

Scritto da: Consulenza Radiofonica

Rate it

Articolo precedente

Interviste

Intervista a Gigi Soriani da Radio Marte

Le 5 domande ai Top Dj Radiofonici a cura di Gianluca De Bellis aka Luke DB: Gigi Soriani da Radio Marte     Nuova intervista per la nostra rubrica dedicata ai dj che si sono fatti strada in radio e nelle consolle d'Italia. Per questo appuntamento ci fermiamo in Campania e più precisamente su Radio Marte emittente da 300.000 ascoltatori giornalieri ed incontriamo Gigi Soriani Come, dove e quando hai […]

today24 Settembre 2018

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%