Consigli

Come si fa ad aprire una radio in Fm oggi?

today2 Maggio 2019

Sfondo
share close

2019: come si può ancora aprire una radio fm e renderla remunerativa. Emanuele Fabbri editore di Radio Fresh e nostro cliente da anni ci spiega come ha fatto.

Una domanda semplice, che mi sono sentito fare molte volte. Una domanda semplice che nasconde però  risposte molto complesse. In molti pensano di sapere come si fa, quasi tutti non sanno quanto sia difficile. Prima di raccontare quello che so in merito alla domanda iniziale ci tengo a fare una premessa: non voglio pormi come custode della verità, della strada giusta, o della saggezza. Io so quello che ho fatto, non so se sia l’unico modo (credo di no) o se sia il più giusto, posso solo dirvi che per aprire una radio, io ho fatto così, e ci sono riuscito.

Tipi di licenze

Una Radio è a tutti gli effetti un azienda e come tutte le aziende per poter fare il proprio lavoro devono averne i requisiti, quindi la prima cosa da fare è ottenerli per poter intestarsi una concessione (licenza). In Italia esistono 2 tipi di radio: commerciali e comunitarie. Le prime sono generalmente aziende grosse e ben strutturate, mentre le seconde sono l’evoluzione delle vecchie radio libere, generalmente più piccole e più “amatoriali”. Per intestarsi una concessione commerciale bisogna costituire una società di capitali (S.r.l – S.p.a) mentre per una concessione comunitaria occorre costituire una associazione. Una volta costituita la ragione sociale con i requisiti per potersi intestare una concessione bisogna trovare un soggetto terzo che la voglia vendere.

Primi ostacoli

Si perché la complessità dell’avviare una radio sta anche nel fatto che non vengono rilasciate nuove concessioni, quindi bisogna acquisirne una già esistente. Altra cosa da tenere a mente: le concessioni radiofoniche vanno di pari passo ed esistono solo con una frequenza (impianto censito) ad essa collegata. Questa è una delle parti più complesse della faccenda, per semplificare vi faccio un esempio: immaginate che in Italia non si rilascino più autorizzazioni per aprire un bar e che di conseguenza se volete aprirne uno dobbiate necessariamente acquistarne uno già esistente. Ecco, per poterlo acquisire e farlo continuare ad operare dovete per forza avere almeno un barista certificato. Stessa cosa è nella radio: Concessione=Frequenza concessionata senza una l’altra decade e viceversa.

Ed ora cosa serve ?

Ricapitolando, avete i requisiti, avete la concessione, avete una frequenza concessionata, cosa manca?

Oltre ai vari obblighi per la musica, per la pubblicità e mille altri cavilli che si scoprono con il tempo, la cosa necessaria per poter andare in onda è costituire una testata giornalistica depositata in tribunale. Essendo la radio un organo stampa necessita come i giornali o le tv di una testata giornalistica (che non deve per forza essere propria, è possibile essere “ospitati” da una già esistente) e di un direttore responsabile (il capo della testata). Il direttore responsabile è colui che garantisce su quello che verrà fatto e detto in onda.

In conclusione

In sostanza le “carte” da avere sono queste, ovviamente è una breve spiegazione che tralascia parti e dettagli. Si potrebbe scrivere molto di più sulla difficoltà nel reperire quanto descritto o sulle concessioni “fantasma” chiuse in qualche cassetto di non si sa bene chi. Quello che posso dire, per esperienza personale, è che se si vuole, si può fare. Sembra una banalità ma per me è stato così.

Articolo a cura di Emanuele Fabbri editore di Radio Fresh

Scritto da: Consulenza Radiofonica

Rate it

Articolo precedente

Radio lovers

Radio e Beach Party: Jovanotti in cima alla polemica

Radio, sogno, polemica: queste le parole chiave che avranno provocato insonnia a Lorenzo “Jovanotti” Cherubini in vista del Jova Beach Tour. Già. Perché l’evento che non ti aspetti, annunciato da tempo e programmato per l’estate 2019, trascina con sé inevitabile mormorio popolare tra chi partecipa alla gara dell’ultima parola detta.

today30 Aprile 2019

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%