Consigli

Perché copiare i format radio del passato è un errore grave?

today21 Settembre 2021 5

Sfondo
share close

Il format di una radio deve essere originale e creativo, in grado di incarnare e rappresentare la mission dell’azienda. Come mai un concetto tanto banale risulta così difficile per molti? Semplicemente perché ci sono ‘addetti ai lavori’ che ritengono possa essere economicamente più fruttuoso “scimmiottare” ciò che già avuto successo. Se così fosse vero però, oggi staremmo parlando di un contesto radiofonico totalmente diverso. Eppure non è così. Perché?

Copiare un format di una radio vecchio di 30 anni non è la soluzione

A spiegare approfonditamente questo concetto è Alfredo Porcaro in uno dei suoi video-consigli. Di fatto il CEO di Consulenza Radiofonica sottolinea che non è inusuale trovare radio locali che tentano (malamente) di copiare programmi radiofonici blasonati a livello nazionale: “Ci sono ancora oggi emittenti che imitano format come il Deejay Time di Albertino, addirittura con gli stessi effetti”.

Copiare è un errore così grave? Sì, e anche a scuola ce lo insegnano. Nel campo radiofonico, oltretutto, il danno può addirittura essere mortale: “La copia è sempre un errore perché sottolinea la nostra mancanza di inventiva e ci mette già in secondo piano rispetto all’originale”.

Rubare un’idea già sviluppata e utilizzata nel tempo è uno dei tanti dettagli che non permette a una radio di emergere, così come lo scandire degli anni: “Un format di 30 anni fa è letteralmente impossibile che abbia successo oggi. Ad esempio, l’interazione con il pubblico è totalmente cambiata: prima era un sogno vedere la faccia dei conduttori, oggi tramite i social conosciamo la loro vita in onda e fuori”.

A complicare ancor di più il contesto sono le fasce d’età d’ascolto: “Oggi l’ascoltatore medio è più adulto e questo influenza non poco la creazione dei format”. Così come la musica: “Fino a 30 anni fa era una prerogativa della radio, se volevo ascoltarla andavo in un negozio di dischi oppure accendevo la radio. Adesso ho mille strumenti per ascoltarla”.

Vuoi creare un format originale per la tua radio?

Vorresti realizzare un format per la tua radio ma non sai da dove partire? Consulenza Radiofonica ha un servizio dedicato alle tue esigenze. Contattaci per saperne di più.

Leggi anche: Programmazione web radio: esiste una strategia efficace?

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

speaker radiogiornale

Consigli

Radiogiornale: ecco 5 consigli utili da tenere a mente

Il radiogiornale è un elemento imprescindibile per l'azienda radiofonica. Ha una natura molto diversa dai programmi, ma ha un'importanza strategica di grande spessore: se personalizzato a dovere, di fatto, il GR può diventare persino un appuntamento amato dai propri ascoltatori. Da dove bisogna partire per realizzarlo in maniera professionale? Ecco i nostri 5 suggerimenti. 1) Nel radiogiornale serve la dizione Abbiamo più volte sottolineato che, all'interno di una trasmissione, la […]

today17 Settembre 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%