Interviste

Capodanno 2019 con la tua radio preferita: ma come funziona?

today30 Dicembre 2018

Sfondo
share close

Capodanno 2019 è ormai dietro l’angolo, l’orologio segna il countdown imminente alla chiusura del 2018. Un anno abbastanza denso e ricco di novità, soprattutto per il mondo radiofonico, dove si è discusso molto del campionamento audio e del DAB – in arrivo proprio dalla prossima annata. Ma sono stati anche 365 giorni di movimento per il consumo radiofonico, per gli investitori pubblicitari e per i diversi cambi di guardia tra i microfoni. Tutto ciò, però, verrà messo da parte per una notte. Esatto, la notte. Quella di Capodanno. Che, come di consueto, diverse radio scelgono di passare con i propri ascoltatori, scendendo direttamente in piazza.

Capodanno 2019: ecco alcuni eventi radiofonici

In giro per l’Italia, infatti, ci saranno diverse serate caratterizzate dalla presenza delle emittenti radiofoniche. Come Radio Number One, che sarà a Vercelli, oppure Radio Company a San Vendemiano, in provincia di Treviso. Lì vicino c’è Conegliano, con il veglione che porterà la firma di Radio Piterpan. Per non dimenticarci della città di Chioggia, in provincia di Venezia, la cui festa sarà in mano a Radio Padova, mentre nella vicina Jesolo ci sarà Radio StereocittàFirenze, invece, verrà divisa tra Radio Bruno e Radio Studio54. Inoltre, a Trento c’è Radio Italia Anni 60 e a Terlizzi (Bari) Radio Florlevante. E tanto altro ancora.

Come si prepara il live di fine anno…

Già, ma come funziona il Capodanno radiofonico? Secondo quali criteri si basa la scaletta musicale? Per capirci qualcosina di più, abbiamo pensato di domandarlo ad alcuni protagonisti della serata di Roma: al Circo Massimo, infatti, sarà in scena la festa di fine anno di Dimensione Suono Roma, che conta tra le file della squadra del 31 dicembre lo speaker Davide Berton e il dj Nicola Teknick Perilli.

… dal punto di vista di uno speaker?

Partiamo dal presupposto che far parte del team di fine anno deve essere proprio una bella soddisfazione: “Dimensione Suono Roma riesce sempre a portare tra la gente tutta la sua energia e il suo mood – ci dice Davide Berton -. Certo, questo per me rappresenta l’Evento per eccellenza! Abbiamo lavorato e stiamo lavorando sodo (come sempre) curando ogni dettaglio del nostro vj set, mi sento orgoglioso e onorato di far parte di questo team! Quando me l’hanno proposto, ho pensato ‘Ecco, e adesso come la mettiamo?‘. Il Capodanno di Roma è molto seguito e ci sarà un mare di gente pronta a far festa con il nostro vj set! Per il momento non ci sto pensando, anche se so che il 31 pomeriggio sarà carico di adrenalina. Ci divertiremo insieme”. Noi di Consulenza Radiofonica siamo molto curiosi, così abbiamo provato a farci anticipare qualcosa: “Insieme a Nicola Teknick Perilli, Gianluca Olivieri e a tutta la Crew della radio – continua Berton – stiamo preparando un set che possa rispecchiare a pieno la personalità di Dimensione Suono Roma! Ci saranno dei momenti molto speciali distribuiti durante la serata, con video proiezioni, interazione e mashup inediti“.

… dal punto di vista di un dj?

Abbiamo anche cercato di capire anche il punto di vista di Nicola Perilli, visto che il dj ha un ruolo nevralgico per la riuscita dell’evento: “Ogni serata ha il suo mood e la sua alchimia, il mio compito come dj è quello di riuscire ad intercettare questa energia e restituirla alle persone sotto forma di musica e di divertimento, e se parliamo di energia la musica di Dimensione Suono Roma è ideale per una serata speciale come quella del Capodanno. Mi sono fatto un’idea di quello che vorrei suonare, ma senza alcuna rigidità. Una playlist pronta può diventare una gabbia che non permette di centrare lo spirito della serata. Ovviamente abbiamo preparato alcuni momenti speciali, ma non voglio anticipare nulla delle sorprese che abbiamo in serbo”.

Buon Anno

Consulenza Radiofonica, la professionalità On Air

Articolo a cura di Angelo Andrea Vegliante

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

Interviste

Uno speaker al servizio dei meno fortunati. L’intervista anonima ad uno conduttore davvero speciale

Gli speaker...tutti famosi, tutti protagonisti con un microfono davanti, tutti alla ribalta su un palco. Ed invece no c'e; uno speaker che ha una (bella) doppia vita; la prima da protagonista come figura pubblica dell'emittente dove lavora. L'altra come persona impegnata nel sociale: distribuisce pasti caldi a chi vive per strada. E' un amico di Consulenza Radiofonica ma preferisce rimanere nell'anonimato. E sinceramente a me come a tutti i ragazzi […]

today24 Dicembre 2018

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%