Consigli

La radio nei weekend: quali sono le emittenti più ascoltate?

today10 Gennaio 2022 1

Sfondo
share close

È sempre interessante cercare di interpretare il comportamento e le preferenze degli ascoltatori attraverso l’analisi dei dati. La radio è fedele compagna durante la vita quotidiana di moltissime persone, ma può esserlo ancora di più in alcuni giorni o momenti particolari. La radio nel weekend ha un altro ritmo. Si adegua al passo più lento del pubblico ma tiene il mood sempre alto. Durante i fine settimana e i giorni festivi, l’etere si popola di ascoltatori che si godono il giorno di riposo sintonizzandosi sulla loro radio del cuore, o di lavoratori che trovano dei validi alleati nei conduttori in onda in quelle giornate.

dati ter 2021Ma cosa dicono i dati a tal proposito? Quali sono le radio più ascoltate nei weekend? E come sono costruiti i palinsesti del sabato e della domenica in queste emittenti? Per rispondere a queste domande ci serviamo, come abbiamo fatto precedentemente, dei dati ter relativi al primo semestre del 2021.

La top 3 delle radio più ascoltate nei weekend

Nel primo semestre del 2021, il totale degli ascoltatori radio nel giorno medio, durante il sabato, è stato di: 31.491.000. Andando a fare una scrematura e, scegliendo di analizzare le prime tre emittenti più ascoltate, possiamo posizionare al terzo posto Radio Deejay con 4.120.000 ascoltatori. La conduzione mattutina è affidata ad Alessandro Prisco e il suo Deejay Sei Tu Weekend, per poi proseguire con le coppie di conduttori Rudy Zerbi e Laura Antonini, e Luciana Littizzetto e Vic con La Bomba. Alle 12 spazio allo sport con Deejay Football Club, il programma di Ivan Zazzaroni e Fabio Caressa che comprende interviste, analisi e approfondimenti sul calcio. Il pomeriggio del sabato, invece, è incentrato maggiormente sulla musica, a partire dalle 14 con l’appuntamento fisso di Forty Forti, il contenitore musicale che presenta quarant’anni di grandi successi.

Arrivano a 4.488.000 gli ascolti di RDS. Poche differenze di palinsesto il sabato, a cambiare è principalmente la fascia del primo mattino dove al posto de L’alba dei pazzi viventi c’è Max del Buono, mentre la fascia serale è affidata ad Alessandro Corsi e Paolo Piva.

La radio più ascoltata del sabato è senza dubbio RTL 102.5, con 6.180.000 ascolti nel giorno medio. Anche nei giorni festivi, RTL non abbandona mai l’informazione, soprattutto al mattino con Non Stop News, mentre il pomeriggio del sabato è dedicato maggiormente ai temi di sport e attualità, a differenza dei pomeriggi feriali dove ci si concentra di più sulla musica. Un distacco netto rispetto alle altre due emittenti sul podio, segno che l’affetto del pubblico sempre presente dal lunedì al venerdì, non cessa di farsi sentire anche nei giorni festivi.

rtl l'indignato specialePassiamo ad analizzare i dati della domenica, giorno in cui gli ascolti totali della radio nel giorno medio diminuiscono: 28.682.000. Anche in questo caso scegliamo di stilare la top 3 delle emittenti più ascoltate, notando subito una new entry sul podio. Con 3.890.000 ascoltatori, Radio Italia si piazza al terzo posto, con un ricambio sostanziale di conduttori rispetto agli altri giorni della settimana. Nessuna novità per le posizioni più alte: secondo posto per RDS con 4.479.000 ascoltatori e primo posto confermato per RTL con 5.784.000 ascolti. Variazione principale nel palinsesto domenicale di RTL, L’indignato speciale, dibattito sui temi di attualità, senza tralasciare lo spazio dedicato allo sport nel pomeriggio. 

Breve panoramica sulle emittenti locali/regionali

Dando uno sguardo veloce alle radio locali e regionali, notiamo che quelle più ascoltate nei weekend sono: Radio Margherita (829.000 ascoltatori il sabato, 564.000 la domenica), Radio Kiss Kiss Italia (622.000 il sabato, 530.000 la domenica) e Radio Norba (593.000 ascoltatori il sabato, 620.000 la domenica). Da sottolineare anche il grande seguito di radio tematiche come Radio Sportiva, che nei giorni festivi conta circa 1.028.000 ascoltatori, segno che la radio è un mezzo ancora capace di unire le persone mantenendo sempre vivo il loro interesse per una passione.

Il ruolo delle radio nei giorni festivi

ascoltare radio nei weekendAbbiamo visto come i numeri degli ascolti radiofonici, relativi ai giorni festivi, indichino che la radio mantiene uno zoccolo duro di persone che colgono quella dimensione particolare che riesce a suscitare il mezzo quando la freneticità della vita quotidiana lascia il posto a momenti di intrattenimento più leggeri. Anche per chi è davanti al microfono, nei giorni di festività o nei weekend, tutto è amplificato grazie ad un’atmosfera più rilassata e intima. Per questo, diventa ancor più necessario assolvere al compito specifico appartenente al media: far compagnia agli ascoltatori durante le feste. Pensare ad una rimodulazione del palinsesto diventa utile per assecondare gli umori degli ascoltatori senza stravolgere la linea editoriale dell’emittente. Allo stesso modo, per chi è in onda, la diretta diventa una sorta di missione da dover adempiere, un obiettivo che possa allietare le giornate di tutti.

Scritto da: Elisabetta De Falco

Rate it

Articolo precedente

Radio studi - Consulenza Radiofonica

Radio lovers

Radio RTL102.5, Galletti e Lo Nigro negli studi dopo il Covid

La formazione di Non Stop News è ripristinata con il rientro negli studi di Galletti e Lo Nigro. L'emittente arricchisce il palinsesto con Alessandra Amoroso Ottime notizie negli studi di radio RTL102.5. Enrico Galletti e Massimo Lo Nigro, lunedì 10 gennaio, torneranno al timone di Non Stop News, ripristinando il classico trio con Giusi Legrenzi. Il nuovo anno, per molti, non è sicuramente iniziato nel migliore dei modi a causa […]

today10 Gennaio 2022

Commenti post (1)

I commenti sono chiusi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%