Consigli

Come potresti gestire il blog della tua radio?

today4 Novembre 2021

Sfondo
share close

Come abbiamo compreso anche in passato, il blog di una radio ha forme mutevoli. Ciò dipende essenzialmente dalla natura dell’azienda, dal target, dalla linea editoriale e dalla mission. In questo caso non si tratta di raggiungere una platea di ascoltatori, bensì i lettori. L’avvento del digitale ha permesso al medium di muoversi per lidi sconfinati, e quindi di constatare la realtà liquida di qualsiasi emittente.

Da ciò capiamo che il blog in una radio è importante non tanto per raggiungere nuovi ascoltatori, quanto per una strategia di brand marketing: più il nome della tua azienda circola, più sei riconoscibile ovunque, e ciò potrebbe attirare investitori che vogliono investire nel tuo progetto. Dunque cosa ci serve per far funzionare il tutto?

Ecco i 5 strumenti per il blog della tua radio

Gestione e pianificazione sono gli ingredienti principali che permettono il successo del blog della tua radio. Per raggiungere questi obiettivi occorrono strumenti che ti permettano di garantire la riuscita della tua iniziativa editoriale. Ecco i nostri 5 suggerimenti.

La linea editoriale

È l’elemento fondamentale, lo scheletro del tuo progetto, l’essenza della tua realtà. Il blog non può funzionare senza aver prima pianificato le basi. Occorre delineare a chi ti rivolgi, che tipo di notizie vuoi trattare, che tipologia di linguaggio vuoi utilizzare e come diffondere i tuoi contenuti. Ad esempio, potresti realizzare un blog dedicato esclusivamente al Fact-Checking delle notizie di cui stanno parlando i conduttori della tua azienda: in questo modo ci sarà un filo conduttore continuo tra radio e la sezione del tuo sito dedicata all’informazione.

La SEO

La Search Engine Optimizer, meglio nota come pratica per ottimizzare i tuoi contenuti per il motore di ricerca, è una tecnica ormai usata da chiunque: si sceglie una keyword e, in base a esse, si costruire un albero di informazioni che ti permette di essere sempre in prima pagina nelle ricerche dei naviganti del web. Le keyword che interessano al blog della tua radio sono nella linea editoriale: in base agli argomenti che identificano la tua emittente, ci saranno sicuramente delle chiavi di ricerca per le quali posizionarsi. Se hai una radio che parla di cibo, ad esempio, puoi scrivere articoli con ricette dettagliate (accompagnate magari da video-dimostrativi).

Leggi anche: LA “RADIO SCRITTA”: NEWS O BLOG?

ottimizzare contenuti blog radio

Le fonti

La strategia più idonea richiede di utilizzare fonti proprie, e non di citare competitor oppure aziende più grandi della tua. Tuttavia – anche per questioni legate alla SEO – utilizzare backlink che riportano a brand più noti determina benefici importanti per il tuo blog, come l’autorevolezza e la qualità dell’informazione (soprattutto se sei all’inizio del tuo percorso e non hai ancora acquisito notorietà dal pubblico).

Il calendario editoriale

Pianificare il blog per la tua radio richiede anche la realizzazione di un calendario editoriale che risponda ad alcune domande. Quante notizie puoi e vuoi pubblicare? Con che cadenza? Ci sono giornate particolare a cui vuoi dedicare approfondimenti mirati? In sostanza, serve delineare una strategia che ti permetta di avere sempre un pezzo alla portata del tuo pubblico.

gestire blog radio

Immagini esclusive

Esistono numerosi servizi streaming che ti permettono di avere contenuti gratuiti, ma li utilizzano quasi tutti. In certe occasioni sarebbe meglio avere immagini esclusive, che solo tu possiedi, così da rilanciare il blog radiofonico con foto che nessuno ha mai visto prima. Come puoi fare? Per esempio, se il tuo blog parla di eventi riguardanti la città dov’è nata la tua azienda, fotografa le piazze o i monumenti simbolo, così da creare un archivio sempre disponibile per i tuoi redattori.

Leggi anche: PERCHÉ È IMPORTANTE AVERE UN BLOG NELLA PROPRIA RADIO?

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

pubblicità audio in radio

Consigli

Pubblicità radio: perché è giusto creare spot di 20 secondi?

Creare la pubblicità in radio è un lavoro che richiede attenzione e strategia, come qualsiasi operazione di marketing che si rispetti. Anche gli spot dei tuoi inserzionisti devono rispettare alcune regole: ad esempio, è indispensabile che il file abbia una durata particolarmente breve. Oggi ti spieghiamo perché. La pubblicità audio in radio deve durare poco La sfida tra inserzionisti e radiofonici è eterna, soprattutto per quanto riguarda la pubblicità in […]

today2 Novembre 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%