Trend & tecnologie

Digital audio italiano: 2021 podcast in aumento per Ipsos

today12 Ottobre 2021

Sfondo
share close

La terza ricerca di Ipsos sul digital audio italiano svela che i podcast crescono dell’1% ed i dati sull’attivazione pubblicitaria e sulla propensione all’acquisto a pagamento sono confermati

 

Cresce l’ascolto dei podcast in Italia: il 31% di chi naviga ogni giorno su internet ascolta podcast. Una crescita di poco superiore all’1% rispetto al 2020 quando si era “avvantaggiati” dalla situazione di lockdown causa covid: dagli 8,5 milioni siamo passati ai 9,3 milioni.

Ipsos: il podcast è maturo

Il titolo del terzo report  di Ipsos sul mondo dell’audio digitale è Il podcast alla prova di maturità. Oramai l’audio digitale ha una connotazione sempre maggiore, ma il restringere il focus ai podcast rappresenta il riconoscimento di una trasformazione che sta coinvolgendo l’Italia, un po’ in ritardo rispetto ad altri paesi e che è al contempo confermata nei fatti da una ricerca che alla sua terza edizione mantiene un impianto solido.

Chi sono gli ascoltatori

Gli ascoltatori di podcast si vanno pian piano “normalizzando” attenuando le caratteristiche da early adopters che mostravano in precedenza: come l’indirizzarsi verso gli acquisti da società socialmente responsabili scese dall’86% all’83% o le preferenze per articoli premium, passate dal 60% del 2020 al 55% di oggi.

Si conferma il dato sulla la propensione dei fruitori del mezzo ad acquistare singoli contenuti a pagamento: il 58% contro una media dei fruitori di digital audio ferma al 41%.

Durata media d’ascolto e device preferiti

L’ascolto medio giornaliero è attorno ai 40 minuti con un valore puramente indicativo poiché molto cambia in base alla durata media dei diversi podcast prodotti. Si consolida l’ascolto tramite smartphone: 79%, contro un pur buono 43% del computer e 26% tramite tablet. In calo netto il device smart speaker che si ferma al 10%; nel 2020 aveva un valore del 15%

I luoghi di fruizione

Il luogo dove si ascoltano più podcast rimane la casa con l’81%; percentuali più basse e nettamente indietro per  automobile al 29%, strada 23%, altri mezzi di trasporto 19 e lavoro 12%.

Rimane nettamente alta l’attivazione ADV dei podcast infatti il 47% del campione ricorda perfettamente di aver ascoltato un messaggio pubblicitario che lo ha portato a compiere un’azione di conseguenza dove il 26% ha cercato maggiori informazioni nel web sul prodotto o servizio pubblicizzato, il 18% ne ha parlato con amici o conoscenti e ben l’11% è arrivato all’acquisto.

Perchè si sceglie un podcast

Il ‘stimolo’ principale all’ascolto è l’interesse per l’argomento; infatti il 34% fa ricerche sul web per trovare il podcast più adatto alle sue esigenze specifiche ma la percezione in base alla raccomandazione o l’averne semplicemente sentito parlare da un amico o un conoscente resta molto rilevante.

Crea il tuo podcast con Consulenza Radiofonica

Possiamo sviluppare insieme il tuo podcast: dall’idea al suono Diamo forma e vita al tuo progetto audio fino al confezionamento finale. Contattaci 

Articolo a cura di Alfredo Porcaro

C.e.o. di Consulenzaradiofonica.com 

Consulente per emittenti radio fm, digital e brand-radio

Docente e formatore radiofonico

 

Scritto da: Consulenza Radiofonica

Rate it

Articolo precedente

storia delle radio locali in lombardia

Radio lovers

La storia della nascita delle radio fm locali in Lombardia

Dopo Campania e Veneto, ecco la storia delle radio fm locali in Lombardia. L’Italia, si sa, ha una tradizione radiofonica molto lunga e interessante. Una delle regioni più floride del Bel Paese è certamente la Lombardia. Le radio lombarde, da sempre, hanno rappresentato uno spaccato reale e libero del loro popolo, facendo compagnia agli ascoltatori nei momenti felici e anche in quelli bui. Molte delle stazioni più importanti hanno avuto e hanno ancora […]

today11 Ottobre 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%