Consigli

Ecco un elenco di 5 proposte per la radio del 2021

today14 Gennaio 2021

Sfondo
share close

La radio del 2021 riparte da un concetto: la compagnia. Durante il primo anno di pandemia da Coronavirus, infatti, il medium radiofonico ha (ri)scoperto la sua duplice missione: informare e intrattenere. Basi solide e imprescindibili per qualsiasi azienda di settore che si rispetti. Eppure, come ben sappiamo, i tempi cambiano, anche se siamo circondati da un problema mondiale non indifferente. Per questo motivo, oggi, noi di Consulenza Radiofonica abbiamo pensato di realizzare un elenco di 5 suggerimenti su dove dovrebbe puntare la radio del 2021.

1. Far fare la radio ai giovani (per i giovani)

La radio è un mezzo giovane, fresco e dinamico: chi più dei giovani sanno interpretare al meglio questi concetti? Dal 2021, la radiofonia italiana dovrebbe ripensare profondamente al proprio capitale umano e pescare approfonditamente forze moderne per pensare non solo al presente, ma anche al futuro della propria azienda. Ciò vuol dire anche sfruttare l’onda delle novità con punti di vista decisamente più nuovi proprio per anticipare ciò che verrà. Banalmente non vuol dire solo mettere al microfono voci in erba, bensì anche chiamare leve in ascesa a occuparsi ad esempio dei social network della propria emittente.

Potrebbe interessarti anche: Quale futuro stiamo disegnando per i giovani speaker?

radio del 2021

2. Creare la figura del talent scout radiofonico

Se vogliamo rinnovare la nostra realtà, ci serve qualcuno che indaghi su cosa ha da offrire il mercato. Chi meglio del talent scout radiofonico? Una figura che più volte nel nostro blog abbiamo consigliato, e in cui crediamo in maniera profonda. Si tratta di un professionista di raccordo che avrebbe una valenza duplice: da una parte, permetterebbe a chi si propone per lavorare con noi di avere un canale preferenziale; dall’altra, permetterebbe al direttore artistico di una radio di avere sotto la propria ala una persona di fiducia alla quale delegare la mansione di ricerca di talenti.

3. Volgere uno sguardo al podcasting

Come abbiamo visto in un nostro recente articolo, il 2020 ha segnato un’importante ascesa per il mondo del podcasting. Cosa potrebbe fare la radio per cavalcare l’onda? Semplice, tradurre se stessa all’interno di questo mondo inesplorato, senza limitarsi a realizzare prodotti di post-produzione della diretta, ma creare veri e propri format per acquisire nuovi ascoltatori per la propria emittente.

4. Realizzare video per i propri canali social

Non è un suggerimento così scontato, in quanto sono ancora poche le radio che protendono per una produzione di video unici e originali, distaccati dal mondo radiofonico in sé. Eppure, dovrebbe essere una costante: per un’efficace strategia social, è indispensabile realizzare contenuti video di un certo livello. Si può creare qualsiasi cosa, l’importante è restare fedeli ai propri obiettivi aziendali che si vogliono ottenere attraverso le piattaforme online.

Potrebbe interessarti anche: “Tik Tok”, uso e consumo del social media nel contesto radiofonico musicale

social per le radio

5. Sensibilizzare l’opinione pubblica sulla normativa per le web radio

Ultimo punto, il più complesso. Abbiamo imparato a comprendere che le web radio non sono considerate legalmente come emittenti radiofoniche in senso stretto, ma hanno un valore diverso, e questo determina delle conseguenze abbastanza importanti (e in alcuni casi negative, come l’assenza di compensi per chi ci lavora come speaker). Nel 2021 gli addetti ai lavori delle radio dovrebbero improntare una comunicazione rivolta alla salvaguardia delle web radio, divenute da una parte palestre significative per i lavoratori del domani, ma anche poli comunicativi verticali grazie ai quali molte persone si informano. Sostanzialmente, occorre riformare la situazione attuale delle emittenti online, un traguardo che può essere raggiunto solo lavorando insieme.

Consulenza Radiofonica, la professionalità On Air

Articolo di Angelo Andrea Vegliante

Scopri il nostro lavoro di consulenza per le radio

Vuoi conoscere il nostro lavoro di consulente per le radio FM e online? Scrivici o chiamaci visitando la nostra sezione Contatti. Inoltre, puoi leggere ciò che facciamo visitando la pagina dei Servizi dello staff di Consulenza Radiofonica. Dai un’occhiata anche al nostro articolo sull’importanza di fare il consulente per le radio. Infine, per restare aggiornato sui temi legati all’universo radiofonico, resta sintonizzato sui contenuti del nostro blog.

Scritto da: Angelo Andrea Vegliante

Rate it

Articolo precedente

Microfono appeso

Consigli

Come gestire il panico da diretta: qualche consiglio utile

Il panico da microfono prima di una diretta. Succede a tutti, persino ai più conosciuti. Qualche consiglio utile per imparare a gestirlo, anche se non esiste un rimedio preciso. Il panico da microfono. Succede a tutti, o quasi. Perlomeno capita a coloro che amano il proprio lavoro e vogliono lasciare sempre il meglio di sé stessi lungo il proprio cammino: la diretta radiofonica, infatti, è un vero e proprio excursus. […]

today12 Gennaio 2021

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%