Interviste

Programmi per le radio: con Music & Tech la tecnologia è a portata di tutti

today28 Giugno 2021

Sfondo
share close

Oggi parliamo di Music & Tech, un format per le radio che unisce le ultime news dal mondo della tecnologia alla musica contemporanea. Il programma, ideato e condotto da Andrea Magnano, mette al centro i trend del momento e porta l’ascoltatore ad esplorale temi che riguardano gli strumenti tecnologici che tutti utilizziamo giornalmente, ma che non sempre capiamo fino in fondo. Tra informazione ed intrattenimento, Music & Tech porta la tecnologia al livello di ogni ascoltatore. Come? Ce lo spiega direttamente il suo ideatore in questa intervista per Consulenza Radiofonica.

Andrea, dicci qualcosa di te. Di cosa ti occupi in ambito radiofonico?

Da qualche tempo ho intrapreso l’attività di speaker ma produco anche contenuti, come ad esempio programmi radio di musica elettronica. Lo faccio con molta passione, per me è un piacere potermi affacciare alla radio anche con altri format come quello di Music & Tech.

Veniamo al dunque: che cos’è Music & Tech?

tecnologia in radioÈ un programma che si occupa di tecnologia e lo fa una volta a settimana, per la durata di 60 minuti circa. Prevede notizie e curiosità dal mondo della tecnologia, non solo informazioni approfondite che vengono poi tradotte in termini più semplici, magari legate ad aspetti informatici in senso stretto, ma molto più spesso trattiamo notizie legate alle app, agli smartphone, a quelli che sono i trend del momento per gli utenti. Music & Tech nasce principalmente per diffondere la cultura digitale, quindi cerco di portare notizie che possono essere interessanti, non per forza tecniche, ma sicuramente di rilievo. 

Quindi quello che utilizzi per i contenuti è un linguaggio semplice?

Sì, cerco di trasmettere interventi non troppo lunghi per cercare di non annoiare l’ascoltatore, ma dando comunque notizie chiare e precise. Si evitano linguaggi troppo specifi, oppure se si dà un’informazione tecnica si accompagna ad una spiegazione breve di quello che significa il termine. Ritengo importante che i termini vengano conosciuti da tutti, in modo che chi ascolta possa ricordare cosa vuol dire quella parola anche in futuro.

Com’è nata l’idea di sviluppare questo format? Avevi già un obiettivo preciso per Music & Tech?

smartphoneVedendo la carenza di notizie in merito alla tecnologia in senso stretto, sia nei programmi radiofonici che in quelli televisivi, ho notato che in Italia c’è una percezione un po’ limitata. Anche sui social o addirittura tra amici, a volte si nota la mancanza di interesse o di curiosità, e penso che sia un peccato visto che ogni giorno usiamo tutti lo smartphone o il tablet. A volte capita di imbattersi in situazioni che riguardano la sicurezza informatica, ad esempio succede di perdere una password o altro, quindi può essere utile trattare questi temi perché sono all’ordine del giorno. Non solo, la tecnologia è anche il nostro futuro oltre ad essere il presente, ed è anche il futuro dei nostri figli che oggi utilizzano il tablet o il telefono per giocare, mentre hanno la possibilità di conoscere ed acquisire strumenti molto più utili rispetto a quelli strettamente ludici. L’obiettivo di Music & Tech è proprio quello di dare informazioni di questo tipo senza però appesantire l’ascoltatore. Deve trattarsi anche di intrattenimento, in modo da facilitare la memoria dei contenuti anche a distanza di tempo.

I contenuti di Music & Tech vengono divulgati anche da esperti ospiti del programma…

contenuti music & techEsatto,  ad esempio nel programma abbiamo spesso come ospite Andrea Trapani, giornalista e fondatore di Mondo3. Lui si occupa solitamente degli aspetti che riguardano le telecomunicazioni, l’uso della rete internet e tante curiosità in merito. Poi abbiamo Massimiliano Brolli, fondatore del blog Red Hot Cyber, tratta temi legati alla cyber sicurezza ma abbiamo in programma una serie di contenuti che parlano del passato dell’informatica. Si chiama ‘brontosaurus software‘ e racconta dei software del passato, dei primi computer. Non ultimo il prof. Domenico Laforenza, ex direttore dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa, già divulgatore e informatico presso un’emittente di Pisa, è salito con piacere a bordo di Music and Tech e con lui facciamo una puntata al mese dove spieghiamo un termine specifico dell’informatica.

Music & Tech rientra nell’offerta dei programmi per le radio che un editore può scegliere di acquistare tra i prodotti di Consulenza Radiofonica. Com’è nata questa collaborazione?

La collaborazione è nata sicuramente con l’interesse per Consulenza Radiofonica, un brand molto conosciuto nel settore e per Alfredo Porcaro, con i suoi video online assolutamente utili per chi inizia a lavorare in ambito radiofonico. Alfredo si è dimostrato anche molto disponibile rispetto a questo progetto, e parlare con lui è un piacere personale oltre che lavorativo. Inoltre, questa collaborazione è nata anche con la volontà di ampliare il pubblico del programma, quindi arrivare anche ad altri editori ed emittenti radiofoniche. 

Dove possiamo trovare gli aggiornamenti su Music & Tech?

Sicuramente sulla pagina Facebook del programma, ma c’è anche un canale Instagram. Utilizziamo i social per parlare della musica che passiamo nel programma, lì troverete tutti gli aggiornamenti sui contenuti e sulle novità musicali.

radio foto finale

Sei curioso/a di scoprire ulteriori Servizi alle Radio?

Consulenza Radiofonica è qui per aiutarti. Affidati al nostro staff per curare ogni aspetto della tua radio. Scopri tutti i nostri servizi e non esitare a contattarci.

Scritto da: Elisabetta De Falco

Rate it

Articolo precedente

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%