Consigli

Accentramento radiofonico ed emittenza locale

today7 Marzo 2017 1

Sfondo
share close

Analizzando i dati d’ascolto radiofonici delle emittenti nazionali relativi al secondo semestre 2016, un accentramento della maggior parte dei network nelle mani di pochi gruppi editoriali è una delle prime cose che balzano all’occhio. Su sedici stazioni che coprono tutto il territorio nazionale rilevate da Eurisko GfK, dodici fanno capo a quattro gruppi radiofonici.

Il gruppo RTL 102.5, che comprende l’omonima radio, Zeta L’Italiana e Radio Freccia (al momento entrambe super station). Il gruppo L’Espresso, cui fanno capo Radio Deejay, Radio Capital e M2O. La RAI con Isoradio, Rai Radio 1, 2 e 3. Radio Mediaset, nuova mercato ma che con Radio 105, R101, Virgin Radio e Radio Monte Carlo è attualmente il primo gruppo per numero totale di ascolti. Ci sono poi altre realtà nazionali, come Radio Kiss Kiss e RDS, che associano al network diverse realtà locali. Kiss Kiss Napoli, Radio Ibiza e Kiss Kiss Italia nel caso del gruppo di Lucia Niespolo. Dimensione Suono Roma, Dimensione Suono 2, Ram Power e Discoradio per quello di Eduardo Montefusco.

Il momento di estrema difficoltà dell’emittenza locale non è cosa nuova, anzi. Negli ultimi tempi, molte storiche radio locali in tutta Italia hanno chiuso le proprie trasmissioni. Le loro frequenze sono state cedute ai succitati colossi, che quindi hanno continuato la loro opera di accentramento dell’offerta radiofonica. Recente è la cessione delle frequenze di Radio Veronica di Pesaro – on air per oltre 40 anni – al gruppo RTL.

Si potrebbe pensare che è il mercato, e che il piccolo-medio editore radiofonico locale non possa fare nulla di fronte a questa accentramento inarrestabile, che sta erodendo spazio anche nell’etere locale. Di qui, l’arroccarsi su posizioni editoriali non adatte alla nuova situazione.
Ha senso, però, per un piccolo-medio editore radiofonico, tenere la testa sotto la sabbia, nella speranza che arrivino dei tempi migliori, che ritornino i fasti di ascolti ed introiti derivanti dalle pubblicità degli scorsi decenni?

L’accentramento non è inevitabile

La risposta alla domanda è no. Spesso, la parola “crisi” non viene associata a “opportunità”, un mantra che invece è alla base delle più efficaci strategie di marketing. Frequentemente, inoltre, le radio locali cercano di scimmiottare i grandi network, ingaggiando una lotta impari. Da un lato, un piccolo editore non ha i mezzi per eguagliare l’offerta di una radio a diffusione nazionale. Dall’altro, un ascoltatore locale probabilmente ha scelto una data emittente proprio per ascoltare una proposta più legata al proprio territorio.

Perché infatti, una radio locale può essere appetibile per dei potenziali investitori? Perché è e resta un mezzo eccellente per quelle aziende che mirano a costruire familiarità, accessibilità e coinvolgimento intorno al prodotto o servizio offerti. Il mittente del messaggio pubblicitario usufruisce della fedeltà dell’ascoltatore al mezzo di diffusione.
Le emittenti areali rappresentano inoltre un’ottima opportunità per le aziende che non necessitano una promozione a livello nazionale. Sono mezzi di comunicazione con un elevato livello di personalizzazione e dai costi di accesso sostenibili.

Rendere una realtà locale più competitiva sul mercato spesso è più semplice e meno costoso di quanto si potrebbe credere. Piccoli e mirati interventi su format, archivio musicale, jingle e liner ed efficaci campagne marketing sui social si possono ottenere grandi risultati.

Consulenza radiofonica. La professionalità on air.

Scritto da: Consulenza Radiofonica

Rate it

Articolo precedente

Radio lovers

Nasce l’Associazione Internet Media, il punto di riferimento per i mass media sulla rete.

  CHI SIAMO? Il giorno 8 Febbraio 2017 si è perfezionata la registrazione dell’Associazione Internet Media, un ente con grosse ambizioni per il comparto web radio, web tv e giornali online. AIM è un’associazione formata da coloro che si occupano o si interessano di media online. Nasce per far comprendere che chi crea radio, tv, giornali (in generale contenuti tramite la rete), fa parte di un gruppo, non è solo, […]

today21 Febbraio 2017

Commenti post (1)

I commenti sono chiusi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

P. IVA 13503901004

CONTATTACI

P. IVA 13503901004

0%